Stefania DE MEDICI

Professore associato di TECNOLOGIA DELL'ARCHITETTURA [ICAR/12]
Ufficio: Piazza Federico di Svevia s.n., 96100, Siracusa
Email: sdemedi@unict.it stefania.demedici@unict.it
Telefono: 0931-489454
Orario di ricevimento: Mercoledì e giovedì dalle 13:00 alle 14:00
Sede del ricevimento: In conseguenza delle norme anti Covid vigenti, il ricevimento degli studenti si svolgerà su piattaforma Teams (codice Team: 20j295u)




 

Architetto (1995) e dottore di ricerca (2000) in Recupero Edilizio e Ambientale - XII ciclo. Professore associato di Tecnologia dell’Architettura (ICAR/12) dal 2015, presso l’Università di Catania, DICAR, SDS di Architettura di Siracusa, dove dal 2004 al 2015 è Ricercatore. Nel 2018 consegue l’ASN alle funzioni di professore di prima fascia, SC 08/C1.
Componente del Collegio Docenti, Dottorato di Ricerca in Valutazione e mitigazione dei rischi urbani e territoriali, Università di Catania.

Ammessa all’ICOMOS nel 2018, è componente dell’ISCEC e del Green Lines Institute for Sustainable Development (Portogallo) dal 2020.
Componente del Gruppo di Lavoro Riviste ANVUR Area 08 (dal 2020) e dell’Albo Esperti Disciplinari ANVUR per l’accreditamento universitario (dal 2019). Nel 2016 è revisore ANVUR per la VQR 2011-2014. Dal 2010 è nell'Albo MIUR Reprise-Cineca.

Attuali ruoli gestionali presso la SDS di Architettura di Siracusa: dal 2018 membro della Giunta; dal 2020 delegato al Monitoraggio e gestione performance; dal 2019 componente del GGAQ (LM-4 – Architettura).
Coordinatore Scientifico della Collana editoriale “Recupero, Manutenzione and Innovazione per l’ambiente costruito”, Casa Editrice: La Scuola di Pitagora, Napoli, con comitato scientifico internazionale e double-blind peer review, dal 2017.

Componente del Comitato Editoriale Direttivo (Steering Editorial Committee) della Green Lines Bookseries on Heritage Studies, ISSN: 2184-8017, Green Lines Institute for Sustainable Development, Portugal, dal 2020.

Dal 2003 svolge attività didattica presso l’Università di Catania; tra il 2005 e il 2012 presso l’Università di Napoli “Federico II”. Ha svolto attività didattica e gestionale in Master, corsi di Alta Formazione, tutor per tirocinio post-laurea presso la Regione Sicilia.
Nel 2018 Visiting Scholar presso la School of Architecture, Design and Built Environment, Nottingham Trent University, UK; nel 2019 presso il Departamento de Construcciones Arquitectónicas, Universidad de Granada.
L’attività scientifica è orientata all’innovazione nel processo di recupero, valorizzazione e gestione dell’ambiente costruito. È autore di due monografie e di circa 120 saggi ed articoli scientifici. Partecipa a progetti di ricerca finanziati con bandi competitivi, è responsabile scientifico di ricerche in convenzione con enti pubblici ed è inventore del brevetto n. 0001395463, Classe G06Q sul tema della manutenzione, selezionato per InnovAgorà 2019. 


visualizza le pubblicazioni
N.B. l'elevato numero di pubblicazioni può incidere sul tempo di caricamento della pagina
ANNO ACCADEMICO 2021/2022


ANNO ACCADEMICO 2020/2021


ANNO ACCADEMICO 2019/2020


ANNO ACCADEMICO 2018/2019


ANNO ACCADEMICO 2017/2018


ANNO ACCADEMICO 2016/2017


ANNO ACCADEMICO 2015/2016

L’attività scientifica è sviluppata in coerenza con i contenuti scientifico-disciplinari della Progettazione Tecnologica dell’Architettura ed è orientata all’innovazione nel processo di valorizzazione e gestione dell’ambiente costruito.

Ambiti tematici:
1. il riuso edilizio come strategia di valorizzazione.
2. la qualità e l’efficienza nei processi di manutenzione e gestione edilizia e urbana.